POLENTA

POLENTA: Impossibile parlare di cucina mantovana senza nominare la polenta. La polenta si fa con farina di mais a frattura vitrea. Il più noto è il tipo Marano.

Per la polenta mantovana si utilizza il 50% di farina a macinatura fine ed il 50% a macinatura grossa.
Con 1/2 Kg. di farina, complessivamente, servono da 2,5 a 3 litri di acqua, secondo il tipo di farina e secondo il tempo di cottura.
L'acqua, salata, si porta a bollore e vi si versa lentamente, a pioggia, la farina gialla. Si continua poi la cottura, mescolando in continuazione, per almeno tre quarti d'ora, meglio un'ora.
La polenta deve risultare morbida ma consistente. Se durante la cottura dovesse addensarsi troppo, si può aggiungere acqua bollente per diluirla.(tratto da: www.cucinamantovana.it)